I progressi delle banche nel monitoraggio dell’attività di intermediazione e nella riorganizzazione dei processi operativi

Nell’ultimo decennio le banche – partendo da una chiara visione e missione e da scopi e obiettivi ben definiti – si sono impegnate nell’elaborazione di sofisticati modelli di controllo focalizzati, non solo su volumi, costi, rischi e redditività, ma altresì su qualità, efficienza e produttività con la dichiarata finalità di creare valore per gli stakeholders. Ciò,…

La riforma delle procedure concorsuali ed il codice della crisi di impresa: l’Europa guida. Il ritardo delle banche: un altro cambiamento operativo epocale

C’è un filo conduttore che lega la “riforma delle procedure concorsuali” (primi anni 2000) al “codice della crisi di impresa” (avvio, dopo innumerevoli rinvii, previsto per il 15 luglio c.a.). I principi ispiratori delle due riforme mirano alla “conservazione” delle aziende in quanto ricchezza e veicolo di produzione di beni e servizi, con riflessi occupazionali…

Il ruolo della Regolamentazione nelle decisioni strategiche

Il sempre più marcato processo di integrazione nelle dinamiche aziendali/bancarie, ha reso assolutamente simbiotici aspetti prima scissi: credito, finanza, regolamentazione. La FORMAZIONE non può prescindere dal trasmettere una visione come un “unicum” dei tre “settori”, integrandoli al fine di approcciare alle logiche che guidano: la analisi preventiva, il processo decisionale, la fase gestionale (sia nel…